Pedro J. Colombo

Nato nel 1978 a Granollers in Spagna. Prima ancora di impapare a leggere, Pedro è affascinato dai fumetti di Spider-Man di John Romita Sr. e Gil Kane. Già all’età di 14 anni, prende la decisione di consacrare la sua futura vita professionale al fumetto. Tra il 1998 e il 2000, frequenta l’istituto Joso di Barcellona. Dopo la pubblicazione del suo primo fumetto, Sangre noctambula, per le edizioni Carabas, si consacra alla BD franco-belga. Disegna i tre volumi della serie Trois… et l’ange, una collana sceneggiata da Morvan (Dargaud Benelux). Ancora con Morvan ai testi, pubblica un corto nel volume 3 delle Chroniques de Sillage (Delcourt). Partecipa al collettivo La vieille dame qui n’avait jamais joué au tennis et autres nouvelles qui font du bien con una storia scritta da Zidrou (Dupuis). Avvia una collaborazione con lo sceneggiatore Josep Busquet, con cui realizza tre volumi: Khaz (Styx), Au second plan (Diábolo Éditions) et Addiction (Akileos). Disegna, dal volume 11, Droit au but!, la collana dedicata all’Olympique di Marsiglia. Le photographe de Mauthausen è la sua prima collaborazione con lo sceneggiatore Salva Rubio. Dopo aver vissuto cinque anni a Granada, vive oggi a Bilbao. Nel suo tempo libero, disegna, legge, guardia film di serie Z e «killa» sulla PS.

Cover

Historica n. Speciale

Il fotografo di Mauthausen

di Salva Rubio, Pedro J. Colombo, Aintzane Landa

Scheda PreviewPicPicPicPicPicPicPic
12,99 €