Sylvain Cordurié

Nato il 19 maggio 1968 a Neuilly-sur-Seine. Condizionato da fumetti come “Moore” e “Franquin” entra alla Beaux-Arts d’Angers per alimentare la propria immaginazione con il gioco di ruolo prima in Oriflam e poi a Archeon. Lavora un libro il cui tema principale è la caccia alle streghe che crea l’idea per “Salem la noir”. Il suo lavoro sul taglio delle sequenze e la pratica di ambientazioni acquisita grazie all’esperienza maturata nei giochi di ruolo gli permettono di affinare il lavoro sulle incredibili avventure di due ladri nella terra di streghe e maghi: “Le trio de Salem la Noire”. Dopo l’ultimo volume di “Le trio de Salem la Noire”, uscito nel 2004, Sylvain Cordurié intraprende il disegno di “Acriboréa”, serie intergalattica di fantascienza. Il 2008 segna l’inizio della serie di “Céleste Noir”, thriller fantastico contemporaneo firmato da “Serie B”.

Cover