Aintzane Landa

Nato nel 1980 a Barakaldo in Spagna. Aintzane cresce leggendo Mafalda, Tintin e Astérix. Oggi, legge tutto quello che le capita sotto il naso. Quando si trasferisce a Granada con suo marito, Pedro J. Colombo, inizia a mettersi alla prova come colorista. Scopre ben presto che è la sua vocazione. Partecipa ai volumi 3 e 6 della collana Les chroniques de Sillage (Delcourt). Colora anche la storia Les poulets rôtis disegnata da Pedro J. per il collettivo La vieille dame qui n’avait jamais joué au tennis et autres nouvelles qui font du bien (Dupuis). È colorista anche dei volumi scritti da Josep Busquet e disegnati da Pedro J.: Khaz (Styx), Au second plan (Diábolo Éditions) et Addiction (Akileos). In parallelo, partecipa alla colorazione dei volumi 1 e 2 di La peur géante (Ankama). Oggi, è la colorista, dal volume 13, della collana dedicata all’Olympique di Marsiglia, Droit au but ! Ha collaborato con il marito in occasione del suo Le photographe de Mauthausen. Attualmente vive a Bilbao, consacrando il poco tempo libero di cui dispone alla creazione di amigurumi, al lettering, allo scrapbooking, ecc.

Cover

Historica n. Speciale

Il fotografo di Mauthausen

di Salva Rubio, Pedro J. Colombo, Aintzane Landa

Scheda PreviewPicPicPicPicPicPicPic