Frank Miller

Frank Miller nasce a Olmie, nel Maryland (USA) il 27/01/1957. Sceneggiatore e disegnatore di fumetti. Cresciuto nel Vermont, fin da piccolo colleziona fumetti in modo tanto accanito da diventare per lui quasi un’ossessione. Così alla fine degli anni ’70 decide di diventare fumettista. All’inizio i suoi disegni sembrano piuttosto rudi, tuttavia è proprio il suo stile dal tratto nero graffiato e dinamico a procuragli lavori importanti per la DC Comics  e soprattutto per la Marvel che gli affida i disegni di “Daredevil”, uno degli eroi più famosi della casa editrice. All’inizio si occupa solo dei disegni, ma poi cura anche i dialoghi, subentrando a Roger McKenzie. Questo gli dà la possibilità di trasformare la serie, creando personaggi leggendari come Elektra. Essendo appassionato del Giappone e dei samurai si è voluto confrontare graficamente con una tale ambientazione per Wolverine. Nel  1982 si riavvicina alla DC Comics e si dedica a “Batman”, personaggio che grazie al suo fumetto capolavoro “Il ritorno del Cavaliere Oscuro” (1986), viene completamente ridefinito. Inoltre ha scritto e disegnato anche  il seguito “Il Cavaliere Oscuro coplisce ancora”. All’inizio degli anni ’90 si avvicina al mondo del cinema, curando la sceneggiatura di “Robocop 2” (1990) e “Robocop 3” (1993). Ma è il 2005 che vede portata sul grande schermo la trasposizione cinematografica del fumetto “Sin City“, che aveva scritto e disegnato per Dark Horse, con la regia di Robert Rodriguez e dello stesso Miller, che partecipa anche come attore insieme a Bruce Willis, Benicio Del Toro e Mickey Rourke. Nel 1998 realizza “300”, occupandosi dei testi e dei disegni ed assegnando i colori alla fedele collaboratrice Lynn Varley.

Cover

Maestri del fumetto

300

di Frank Miller, Lynn Varley

Scheda PreviewPicPicPicPicPicPicPic Trailer
19,99 €