La Mondadori a fumetti: l’avventura disegnata a cavallo tra due secoli

Il brand Mondadori, grazie a indimenticabili iniziative editoriali, ha segnato la storia del fumetto italiano. Noi di Mondadori Comics siamo consapevoli di aver raccolto una grande eredità. E rilanciamo per il futuro.

Blog 21 febbraio 2014 alle 14:00

Con questo blog il sito MondadoriComics.it intende avviare una nuova esperienza comunicativa legata al mondo del fumetto e dell’illustrazione popolare. Un mondo al quale il brand Mondadori ha sempre guardato con passione creativa, intensità propositiva e sano interesse imprenditoriale.

Da qualche anno a questa parte, Mondadori Comics si sta sforzando di lanciare sul mercato editoriale italiano testate a fumetti che possano risultare – sempre nell’ambito di un’ampia distribuzione nelle edicole, nelle fumetterie e nelle librerie – stimolanti e innovative. Collane mensili come “Historica” o l’appena inaugurata “Fantastica”, per esempio, sono andate ad attingere nel mare magnum della bande dessinée transalpina con l’intenzione di proporre per la prima volta ai lettori italiani interi cicli avventurosi, accorpati in volumi cartonati di grande formato, contraddistinti da carta ad alta grammatura, da dense foliazioni e da un prezzo quanto mai competitivo. Un’operazione inedita per il nostro Paese, così come quella che riguarda “Prima”, una collana bimestrale che sta tentando in maniera coraggiosa di presentare sia in edicola che in libreria, in assoluta anteprima, serie contemporanee di elevatissima qualità, prodotte dalle più importanti case editrici francesi in un elegante format – l’album cartonato di 48 pagine arricchito da contenuti extra – che in Italia è tutt’oggi considerato un azzardo.

Ma anche per quanto riguarda i recuperi del passato Mondadori Comics può vantare idee non canoniche. Come altrimenti considerare i corposissimi volumi omnibus incentrati su Kriminal e Alan Ford che hanno introdotto per la prima volta sul mercato fumettistico italiano un concept editoriale adottato fino a poco tempo fa solo negli Stati Uniti, con gli “essential”, i “masterwork” e gli “archives” relativi a collane pubblicate originariamente in formato comic-book?
E che dire della ristampa prossima ventura della mitica serie di “Ken Parker”, in una doppia edizione di prestigio che guarda, in modo differente, sia alla fruizione popolare che al pubblico interessato a un prodotto completamente rivisto e di lusso, realizzato da un mirabile staff tecnico-artistico?

Mondadori-7

© The Walt Disney Company

Del resto, la Mondadori può vantare decenni di esperienza nella realizzazione di riviste a fumetti – i famosi e, per lunghissimo tempo, tanto bistrattati “giornaletti” – e nella gestione di alcuni tra i più importanti eroi della narrativa disegnata. Basta pensare alla prima produzione della versione “a libretto” dell’antologico “Topolino”, trasformatosi ben presto, grazie alla qualità assoluta delle loro storie originali targate Disney, in una fucina di cartoonist italiani rinomata a livello internazionale. Quel “Topolino” che ha riempito le ore gioiose di milioni di ragazzini (ma anche di adulti) attratti anche da un formato particolarmente maneggevole, nato nel secondo dopoguerra per ottimizzare le disponibilità di carta e che veniva “tagliato” dagli stessi macchinari dai quali fuoriuscivano le pagine della storica “Selezione del Reader’s Digest” (rivista edita da Mondadori tra il 1948 e il ’67).

Mondadori-5

© DC Comics

Non solo: la Mondadori ha funto anche da primo trampolino di lancio per i supereroi della DC Comics. Superman e Batman sono infatti approdati nel nostro Paese grazie a “Gli Albi del Falco”, una longeva collana – durata ben 574 numeri, senza contare i numerosi supplementi – nata nel 1954 e protrattasi, con uscite quattordicinali e ulteriori incarnazioni, fino alla fine degli anni Sessanta. Furono i redattori della Mondadori, per esempio, a ribattezzare l’Uomo d’Acciaio di Jerry Siegel e Joe Shuster col nome di Nembo Kid – un appellativo famosissimo, immortalato anche in una canzone di Lucio Dalla – e fu su quelle testate che trovarono spazio molti tra i principali personaggi supereroistici della cosiddetta Silver Age dei Comics.

© Astorina Sergio Bonelli Editore © Sergio Bonelli Editore
© Astorina © Sergio Bonelli Editore © Sergio Bonelli Editore

E come dimenticare le meravigliose strenne cartonate dedicate ai personaggi di punta della Sergio Bonelli Editore e dell’Astorina? Oggetti del desiderio come il “librone rosso” di Diabolik (datato 1974), Il mio nome è Tex del 1975 o I viaggi di Zagor del 1981, con l’ampio formato delle loro pagine, il loro spessore e una colorazione delle tavole che all’epoca doveva apparire ai lettori come l’effetto 3D de Lo Hobbit di Peter Jackson, sono entrati di diritto nella storia stessa del fumetto italiano.

Walt audace moncador
© The Walt Disney Company © Le Lombard © Arnoldo Mondadori Editore

Il binomio Mondadori–Comics percorre quindi buona parte della storia del Novecento: dagli anni Trenta – l’Età dell’Oro del fumetto in Italia – con la pubblicazione di riviste-giornale come “Topolino”, “Paperino”, “I Tre Porcellini” o “L’Audace”, che miscelavano il materiale proveniente dalle daily strips statunitensi con quello di alta produzione italiana, fino alla leggendaria Storia d’Italia a Fumetti concepita nella seconda metà degli anni Settanta dal giornalista Enzo Biagi e realizzata da cartoonist di enorme levatura come Milo Manara, Giacinto Gaudenzi, Carlo Ambrosini, Paolo Piffarerio, Alarico Gattia, Aldo Capitanio e Marco Rostagno. Dalla fine degli anni Sessanta, quando incominciò a vedere la luce l’edizione nostrana delle avventure di Asterix il gallico (tradotte inizialmente dal poliedrico Marcello Marchesi) fino a tempi recentissimi, col controverso ciclo de I Borgia realizzato da Alejandro Jodorowsky e Milo Manara (4 tomi editi tra il 2004 e il 2011) o anche con la riproposta organica delle strisce di Lupo Alberto ideate da Silver (nel bel volume intitolato Lupo Alberto – Le radici). Dalle prime edizioni di libri-capolavoro come Io Topolino (1970) o Io Paperone (1972) – con le mitiche storie Disney firmate da Floyd Gottfredson e da Carl Barks – fino agli attuali “allegati” da edicola dedicati a Kriminal, Satanik, Alan Ford, Diabolik, Batman, Superman e così via.

Mondadori-4 Mondadori-8 Mondadori-9
© Editions Albert René © The Walt Disney Company © The Walt Disney Company

Una storia infinita, quindi, che passa attraverso una miriade di percorsi impossibili da menzionare qui nella loro completezza (ma ci proveremo in futuro, di volta in volta, a piccoli passi, ogni volta che ne capiterà l’occasione). Una storia sulla quale vuole fare perno lo spirito che determinerà i contenuti del blog di MondadoriComics.it, la cui mission è quella di dar vita a un’affidabile sezione di approfondimento storico-critico destinata a tutti quei lettori di fumetti (veterani o neofiti, non importa) che navigano nello sterminato oceano della Rete alla ricerca di informazioni e indicazioni per orientare al meglio i loro interessi e – ovviamente – i loro acquisti.

Il blog darà, quindi ampio spazio alle interviste agli autori – sceneggiatori, disegnatori, coloristi, supervisori, art director, ecc. – ospitati di volta in volta sulle collane edite dalla Mondadori Comics.
Seguiremo, inoltre, in maniera approfondita, l’iter creativo e concettuale che sta conducendo a quella che aspira a essere l’edizione definitiva del Ken Parker di Giancarlo Berardi e Ivo Milazzo (capolavoro tutto italiano che, a partire da quest’anno, costituirà la punta di diamante del nostro catalogo).
Rifuggendo, poi, il più possibile luoghi comuni e formule retoriche abusate, proporremo delle “guide alla lettura” che punteranno a prendere per mano il lettore e a guidarlo nella corretta fruizione delle opere a fumetti che abbiamo scelto di presentare al pubblico italiano.
Spazio, infine, anche alle eventuali “hot news” (non mancheranno mai, ve lo assicuriamo) riguardanti le specifiche iniziative editoriali targate Mondadori Comics.

Vi diamo quindi appuntamento su queste pagine on-line per i prossimi aggiornamenti del blog, che avranno, in genere, cadenza settimanale.

Non mancate, vi aspettiamo!

Altre News

Lenin, settimo volume di Historica Biografie

Anteprima 14 novembre 2017

Una delle figure più significative e influenti del XX secolo, dal 7 novembre in edicola, fumetteria, libreria e online!

Leggi tutto »

La Lucca Comics & Games 2017 di Mondadori Comics

Eventi 9 novembre 2017

Eccoci rientrati da cinque giorni intensi, emozionanti e appassionanti sotto l’ampio padiglione di Piazza Napoleone che anche quest’anno ha ospitato il nostro stand alla ormai storica fiera del fumetto di Lucca.

Leggi tutto »