In vacanza con Mondadori Comics: letture per il mese d’agosto

Le ferie estive rappresentano il vero capodanno degli italiani: il momento in cui, cioè, si mette il punto fermo a lunghi mesi di lavoro e ci si concede a un sano relax in compagnia di familiari e amici, per poi ritornare a casa con in mente nuovi progetti e una nuova voglia di fare. Un momento ideale per le letture di svago e di riflessione e quindi per i prodotti editoriali di Mondadori Comics.

Blog 5 agosto 2015 alle 12:00

La scelta di Mondadori Comics di sfruttare appieno il canale delle edicole per i veicolare le sue iniziative editoriali si rivela particolarmente preziosa nel periodo estivo, quando, lontani da casa e con connessioni internet “ballerine”, se non addirittura inesistenti, anche i lettori informatizzati – abituati a utilizzare le app degli store online – scelgono di rivolgere ai punti-vendita più tradizionali per acquistare quotidiani, riviste, libri e albi a fumetti.

La qualità garantita dai prodotti targati Mondadori Comics continuerà, così, ad assicurare la possibilità di scelta di coloro che, al mare o in montagna, tra nuotate ed escursioni, grigliate e serate nei locali, vogliono comunque dedicare una parte di svago e di riposo alla più classica e amata delle forme di entertainment: la lettura.

Ma quali collane e quali titoli saranno reperibili sugli scaffali dei giornalai nel corso del mese di agosto?

Già disponibile da qualche settimana è il tredicesimo e ultimo numero di “Hammer, intitolato L’ultimo sogno, un episodio tanto avventuroso e ricco d’azione quanto nostalgico e malinconico che serra le fila della saga fantascientifica di culto ideata da Riccardo Borsoni, Giancarlo Olivares, Gigi Simeoni, Stefano Vietti e Majo, tutti nomi di spicco dell’attuale panorama fumettistico nostrano.

 

Sempre al genio di Bunker, ma stavolta col contributo grafico di Paolo Piffarerio – recentemente scomparso – è il ventunesimo numero di “Alan Ford: TNT Edition”, campionario inossidabile di situazioni umoristiche e satira di costume. Il libro raccoglie sei episodi autoconclusivi – datati 1979 – della serie incentrata sul biondo agente segreto col volto di Peter O’Toole e sulla scalcinata e improbabile agenzia di intelligence, il Gruppo TNT, per conto della quale si ritrova a operare.

 

Anche il secondo volume di “Satanik”, dedicato alla ristampa ragionata delle imprese delittuose della più affascinante e iconica delle antieroine italiane, è già facilmente reperibile nelle edicole. Scritto dal caustico Max Bunker e disegnato dal leggendario Magnus, maestro del bianco e nero, l’antologia accorpa una serie di episodi autoconclusivi, leggibili in maniera autonoma, senza particolari conoscenze degli eventi pregressi. L’ideale, quando ci si vuole concedere a un momento di disimpegno intelligente.

 

Nello stesso formato pocket di “Satanik” e “Alan Ford” c’è pure il terzo volumetto di “Phantom”, contenente una ricca tranche di storie che vedono protagonista il mitico Uomo Mascherato creato negli anni Trenta dallo sceneggiatore Lee Falk e dal disegnatore Ray Moore. Gli episodi proposti sono quelli “d’epoca”, pubblicati originariamente sui quotidiani statunitensi nel periodo immediatamente precedente allo scoppio della Seconda guerra mondiale. Avventura classica, quindi, che unisce alle atmosfere vintage una freschezza narrativa pressoché intatta.

 

Altro personaggio famoso, anche se di concezione tutta italiana, è Ken Parker, eroe western creato dalla coppia genovese formata dallo scrittore Giancarlo Berardi e dall’illustratore Ivo Milazzo, che a inizio luglio e tornato in edicola con una collana che ripresenta, a cadenza settimanale, tutte le sue avventure.

Ad agosto Mondadori Comics ristamperà, all’interno della collana “Ken Parker Classic”, quattro episodi cruciali di questa saga che ha fatto la storia del fumetto nazionale: Chemako, colui che non ricorda, Sangue sulle stelle, Sotto il cielo del Messico e Colpo grosso a San Francisco. Gli albi, pur leggibili a se stanti, chiudono un ciclo che vede il biondo trapper del Wyoming con le fattezze dell’attore Robert Redford dare la caccia all’efferato killer che ha sconvolto la sua vita, privandolo degli affetti e di una vita pacifica.

Segui le prossime uscite di Ken Parker Classic su questa pagina.

 

E sulle tracce di un glaciale assassino – denominato La Mangusta – al soldo di una misteriosa organizzazione eversiva si trova anche XIII, personaggio privo di memoria che deve far luce su un passato quanto mai drammatico e ambiguo. Il quinto volume della collana a lui dedicata propone XIII contro tutti – ottavo, fondamentale capitolo del thriller spionistico congegnato dai belgi Jean Van Hamme e William Vance – e Steve Rowland, scritto da Fabien Nury e disegnato da Richard Guérineau. Questo one-shot, tratto dallo spin-off di lusso XIII Mystery, si propone di gettare luce sul modo in cui il protagonista si è trovato coinvolto nella cospirazione golpistica che ha portato all’uccisione del presidente americano William Sheridan.

 

Di tutt’altro genere il trentesimo e ultimo volume di Guido Crepax: Erotica”, corpus completo dell’opera del grande maestro del fumetto italiano. Lo scrigno infinito raccoglie i lavori dell’ultimo periodo – non pochi dei quali completamente inediti – del cartoonist milanese che, seppur debilitato dalla malattia che lo stava consumando, continuò comunque a ideare storie e a disegnare senza requie. Un commovente omaggio a una figura indimenticabile della nostra cultura.

 

Tra le opere completamente inedite, dopodomani uscirà, all’interno del trentaquattresimo numero della collana antologica “Historica, Il ferro e il fuoco: Borghesia e nobiltà, complesso e melodrammatico feuilleton realizzato dai fratelli transalpini Éric e Jean-Marc Stalner, già autori, insieme, del fantasy Malheig, del northen L’ors sous la neige e di Fabien M., un altro ambizioso romanzo d’appendice ambientato tra l’Europa e il Sudamerica all’inizio del XX secolo.

Il ferro e il fuoco: Borghesia e nobiltà si svolge, invece, nella Francia di Napoleone III, in un’epoca, la prima metà dell’Ottocento, in cui l’antica nobiltà parassitaria si sta finalmente trasformando in alta borghesia imprenditoriale. Una mutazione che, tuttavia, segue spesso le vie del malaffare e dell’illegalità.

 

Pandemonium

Fantastica n. 18
14,99 € 14,99 €
Per chi ama il brivido del mystery e del gotico a tinte fosche c’è, poi, sul numero 18 di “Fantastica, un graphic novel anche in questo caso completo e autoconclusivo: quel Pandemonium che abbiamo introdotto avvalendoci, sulle pagine del nostro blog, di due articolate interviste agli autori, il cartoonist Christophe Bec e il disegnatore Stefano Raffaele.

Abbiamo già affermato che Pandemonium sarà probabilmente il miglior horror-thriller proposto in Italia quest’anno: per averne conferma non avete che da leggerlo.

 

Sul dodicesimo volume del bimestrale “Prima” si conclude un altro mystery, anche se stavolta la collocazione storica è nell’antica Roma imperiale di Cesare Augusto. Stiamo parlando di Alix Senator, i cui autori – la sceneggiatrice Valérie Mangin e il disegnatore Thierry Démarez – portano a compimento, col capitolo intitolato La congiura dei rapaci, le trame imbastite e sviluppate nei due atti precedenti, Le aquile di sangue e L’ultimo faraone.

Alix Senator riesce a coniugare il rigore storiografico – rafforzato da spettacolari tavole a colori e da appendici ricche di documenti e curiosità – con un gusto per l’avventura piena di brio e di colpi di scena nello stile dei racconti di Sherlock Holmes e dei film con protagonista Indiana Jones.

E chiudiamo con Metro 2033 e Metro 2034, romanzi science-fantasy dello scrittore russo Dmitry Glukhovsky che – dopo i cicli di Assassin’s Creed e de La Ragazza Drago – rafforzano la simbiosi tra Mondadori Comics e il mondo pop-letterario contiguo al fumetto, legato ai suoi stessi meccanismi seriali e al suo immaginario.

Metro 2033 e Metro 2034 sono riconducibili a quel filone post-apocalittico che è tornato alla ribalta dopo il successo riscosso dal romanzo La strada di Cormac McCarthy e dinanzi al fenomeno televisivo The walking dead e all’esplosione visionaria del film Mad Max: Fury Road di George Miller.

Bene, il blog di Mondadori Comics si ferma anch’esso per una pausa agostana che speriamo possiate considerare meritata e che servirà a ritemprarci in vista delle esaltanti sfide che ci attendono a partire dal mese di settembre.

L’appuntamento è, quindi, tra tre settimane, mercoledì 26 agosto, quando preannunceremo l’arrivo di una nuova, formidabile iniziativa editoriale che rinverdirà, attualizzandolo in chiave contemporanea, lo spirito pionieristico di alcune, indimenticabili collane a fumetti degli anni Settanta.

Shop

News correlate

Per i lettori di Ken Parker Classic un annuncio importante

Comunicazioni 1 luglio 2016

Cari amici lettori, su “Ken Parker Classic 53: I Pionieri” è stato effettuato in fase di allestimento un errato taglio del volume. Ridistribuiremo gratuitamente la ristampa del numero 53 con il 58…

Leggi tutto »

Ken Parker: quando fiction e avventura incontrano il realismo storico

Blog 22 luglio 2015

Giunta alla sua terza uscita, la collana “Ken Parker Classic” incomincia a immettere, all’interno delle epocali storie che la caratterizzano, abbondanti dosi di verità storiografica, frutto dell’accurata documentazione dei suoi creatori, lo sceneggiatore Giancarlo Berardi e il disegnatore Ivo Milazzo.

Leggi tutto »

Altre News

La Compagnia del Crepuscolo – l’ultimo canto di Malaterra, 58° volume di Historica

Anteprima 31 luglio 2017

In edicola, libreria, fumetteria e online dal 4 agosto 2017

Leggi tutto »

Caterina de’ Medici, terzo volume di Historica Biografie

Anteprima 10 luglio 2017

Dal 14 luglio in edicola, fumetteria, libreria e online

Leggi tutto »