Il giovane Eraclio è l’unico sopravvissuto degli antichi Spartiati, spazzati via dal generale romano Orazio. Perseguitato dal rimorso, questi vuole adottare il ragazzo e lo invita, insieme ad Alix ed Enak, a Priene, in Asia Minore, dove finge da governatore. In un santuario della città è custodito il famoso cavallo di Troia, che i discendenti dei Troiani, ormai ridotti a pirati, vorrebbero distruggere in quanto eterna testimonianza della loro sconfitta. Eraclio si troverà in pericolo di vita e toccherà ad Alix salvare l’amico greco.