In occasione della nuova pellicola cinematografica che trae spunto dall’immaginazione grafica e stilistica di Frank Miller300: L’alba di un impero”, viene rieditato il capolavoro che celebra il coraggio di un manipolo di 300 uomini, scelti tra i più forti e valorosi guerrieri spartani, che riuscì per ben tre giorni a fermare l’avanzata del poderoso esercito persiano comandato da Serse I. Infliggendo grandi perdite al nemico nonostante l’enorme disparità delle forze in campo. Premiato agli Eisner Awards nel 1999 come “Migliore serie limitata”, “Migliore scrittore/artista” a Frank Miller e “Migliore colorazione” a Lynn Varley.

“Il  fumetto è un gioiello. Uno di quei capolavori che ascrivi alla grande letteratura. Graphic Novel infatti la definiscono, nome dato ai nuovi racconti di parole e disegni per i quali “fumetto” suonerebbe riduttivo..” “Miller racconta di uno scontro tra mondi, culture vicinissime per geografia e commerci, eppure di una distanza siderale. […] Frank Miller crea il suo Leonida così come ha creato i supereroi Batman e Daredevil e la Persia di Serse è un’antica Sin City che avanza”. (Roberto Saviano)