La hacker Helena Svensson, il pilota Swan Barese e il desperado John Colter – il terzetto di avventurieri che viaggia a bordo dell’astrocargo Hammer – è giunto ormai a un irreversibile punto di rottura, generato da rapporti deteriorati e ansie di libertà individuali. La separazione è vicina, ma tra persone al di fuori del comune non può avvenire secondo canoni tradizionali. L’Egemonia terrestre ha deciso alfine di lanciare la sua campagna di conquista su tutto il Sistema solare. E per farlo ha approntato una clamorosa risorsa strategica. Una minaccia all’indipendenza delle colonie spaziali che proprio l’equipaggio della Hammer è chiamato, suo malgrado, a debellare. Con conseguenze imprevedibili e catastrofiche.