Alessandro III di Macedonia, conosciuto come ALESSANDRO MAGNO, è stato un conquistatore nato, un geniale stratega, un re di origini divine… I superlativi non sono mai troppi per designare chi ha trasformato un piccolo regno posto alla periferia settentrionale della Grecia nel più grande impero che il mondo abbia conosciuto. Ebbe un’ambizione smisurata, segnata dal desiderio di unire il mondo greco e la civiltà persiana. Ma fu un’aspirazione illusoria perché, come tutti gli uomini eccezionali, Alessandro Magno era tanto ammirato quanto temuto. Cosa si nasconde dietro la leggenda?