1861, CIXI è di fatto la reggente della Cina, ma la rivolta dei Taiping mette in seria diffi coltà le basi stesse dell’Impero. L’esercito è sconfi tto e la via per Shangai è ormai aperta per i ribelli. A rischio c’è il controllo del territorio, incluse le ricche vie commerciali. Nel suo palazzo, Cixi deve trovare una soluzione per salvare quell’impero che è riuscita a conquistarsi con intelligenza e arte di seduzione. Gli unici che possono darle man forte sono gli occidentali, con la loro superiorità militare, ma questo signifi cherebbe inimicarsi i custodi delle tradizioni. Secondo e ultimo volume sull’imperatrice che aprì la Cina all’infl uenza occidentale, segnando un punto di non ritorno in quella civiltà millenaria.