Alla morte di Gengis Khan, avvenuta nel 1227, le sue orde di guerrieri a cavallo avevano messo in ginocchio le più grandi potenze dell’epoca, dalla Cina all’Europa passando per il Medio Oriente. Il leggendario Gengis Khan, padre fondatore della nazione mongola e leader politico tra i più importanti del Medioevo, fu uno straordinario condottiero e un conquistatore implacabile. In pochi, però, conoscono la sua storia. La storia di quando si chiamava ancora Temujin.