Dopo un lungo viaggio lungo la Via della Seta, MARCO POLO arriva a Xanadu, la capitale che il grande Kublai Khan eresse nel cuore delle steppe. Piacevolmente sorpreso dalla capacità del mercante veneziano di parlare la sua lingua, l’imperatore mongolo non tarda a legarsi con il giovane e ad affi dargli importanti missioni diplomatiche. Travolti dagli intrighi di palazzo, alla morte del gran Khan, Marco, suo padre Niccolò e suo zio Maffeo devono mettersi in salvo, facendo ritorno a Venezia. Con loro portano l’amata principessa Kokachin e una notevole fortuna in pietre preziose. Dai racconti di Marco Polo, cambierà l’immagine del mondo e della cartografi a per i secoli a venire!