Vercingetorige, primo eroe mitico della storia di Francia, era un arverno che aveva imparato la disciplina militare nel potente esercito romano. Tornato nel suo villaggio, e nonostante le reticenze dei nobili, sfruttò la propria esperienza ed eloquenza per riunire le tribù galliche e respingere l’invasore romano. Fiero, coraggioso, disciplinato e scaltro, Vercingetorige fu per le celebri legioni uno degli avversari più temibili. Tuttavia si trovò ad affrontare uno stratega ancora più grande di lui: Giulio Cesare.