Metà XII secolo. Di ritorno dalla catastrofica seconda crociata, Eleonora d’Aquitania e il suo consorte Luigi VII si separano. Persa la corona di Francia, ma ripresi i suoi possedimenti, Eleonora si imbarca per l’Inghilterra per abbracciare il suo destino: Enrico il plantageneto. Lei diventerà nuovamente regina… ma d’Inghilterra! La coppia verrà incoronata nel 1154 a Westminster, e sarà protagonista indiscussa delle lotte fratricide e delle alleanze politiche dell’Europa di quegli anni. Eleonora sopravviverà a tutto questo, divenendo addirittura reggente del regno d’Inghilterra quando suo figlio Riccardo II, detto Cuor di Leone, si allontanerà per le numerose campagne militari. Mecenate, Filantropa e mai Doma, Eleonora è stata una delle figure femminili che più hanno acceso l’immaginazione dei poeti e degli storici.