In nome della ragion di Stato, Filippo IV il Bello, re di Francia, ha dato sua figlia Isabella in sposa a Edoardo II di Inghilterra. Ma il matrimonio non è felice, a causa dell’arroganza e delle tendenze sessuali del sovrano inglese. Umiliata in quanto donna e aristocratica francese, la calcolatrice e spietata Isabella prima aiuta il suo amante Roger Mortimer a guidare la rivolta dei baroni inglesi contro la corona, poi fa eliminare il marito per legittimare sul trono il figlio Edoardo III. Una regina di sangue che la Storia ricorderà come “la Lupa di Francia”.