La notte del 6 giugno 1944, l’armata più imponente che la Storia ricordi fa rotta verso le coste francesi: cinquemila piroscafi, scortati da settecento navi da guerra e da tredicimila aeroplani, trasportano un esercito di centocinquantamila uomini. Un’avanguardia di ventimila paracadutisti ha già fatto breccia nel suolo francese il 5 giugno. Un impressionante spiegamento di mezzi militari e soldati che darà il via allo sbarco in Normandia, “la più grande operazione di sbarco mai realizzata dall’uomo”, cambiando le sorti della Seconda guerra mondiale!