Catturato dai sovietici nel golfo di Finlandia, il Korvettenkapitan Gunther Prien si trova sull’isola di Moshchnny. Per liberarlo, il suo equipaggio semina il caos in questo avamasto dell’armata rossa, scoprendo casualmente i piani di un’imminente operazione russa della massima importanza Prien prova a decodificare quelle istruzioni, ma le SS sul posto hanno altre priorità, che rivelano gli aspetti più oscuri della macchina da guerra tedesca e fanno nascere problemi morali nel risoluto Prien. La Seconda Guerra Mondiale vista attraverso la lente del periscopio del famigerato U-Boot U-47, tra finzione e realtà.