Un ex-capitano dell’esercito sudista organizza un assalto a un treno sul quale dovrebbe viaggiare un Generale, coinvolgendo alcuni evasi dal penitenziario messicano di Ciudad Juarez. L’intento è quello di obbligare il Presidente Grant a concedere l’indipendenza agli stati del Sud. È sul quel treno che troviamo Ken Parker mentre parla con uno strano ometto, un certo Oake Barnum.