In viaggio per Boston su una diligenza, Ken Parker fa la conoscenza di eclettici personaggi che si presentano
come Violette Fauvel, cantante dall’accento volutamente francese, Amos Clay, farmacista, e Steven J. Hackett, venditore di stoffe. Dopo una sosta in cui Ken dà una severa lezione a due scagnozzi, il Nostro viene accolto a Stockton come una sorta di eroe nazionale, con tanto di striscione e di banda musicale. Che sia tutto frutto di un enorme equivoco?