Nel dicembre 1944 la Germania si appresta a lanciare una massiccia controffensiva occidentale e in Inghilterra si concentrano tutte le forze aeree alleate, dispiegate per dare manforte alla fanteria sottoposta a dura prova sul continente. Ogni valido pilota è impegnato, quand’anche donna. Tessa, aviatrice americana, si ritrova a precipitare oltre le linee nemiche dopo aver perso un duello aereo. Per il suo recupero è necessario paracadutare un commando; Sebastian e Tom ne fanno parte, spinti dal dovere e da qualcosa di più profondo.

“L’autore belga realizza le sue tavole artigianalmente, senza ricorrere al digitale….Ogni album di Airborne 44 è l’occasione per riscoprire la grande storia, splendidamente disegnata. Cosa si può volere di più?”
(Bedetheque)