Il complotto dietro l’omicidio del Presidente degli USA William Sheridan si infittisce. Tutte le piste portano ad accusare il capitano Steve Rowland, di cui XIII sembra essere il sosia. Ma chi tira le fila? La cabala segreta denominata “XX” o il generale Carrington che cerca in tutti i modi di far venire allo scoperto i membri? Quando i complottisti si apprestano ad assassinare anche il nuovo presidente Galbrain per instaurare un’oligarchia, si fa avanti Walter Sheridan, fratello del precedente presidente e paladino della democrazia.